Navigare Facile

Viaggi a Tunisi

Tunisi

La capitale della Tunisia offre numerosi luoghi interessanti da visitare, vediamone alcuni.

La Medina risale al VII secolo, fondata dagli Arabi ed arricchitasi nei secoli di moschee, mausolei delle famiglie illustri, case signorili, negozi, portici e mercati all'aperto. La città antica di Tunisi è stata inclusa tra i Patrimoni dell'Umanità e fin dall'arrivo si viene avvolti dalle atmosfere suggestive che aleggiano in questo labirinto di vie con moschee antichissime e botteghe di tintori, dimore di prestigio e bancarelle con esposte sete pregiate, ristoranti alla moda e le voci dei mercanti impegnati nelle trattative.

Il Museo del Bardo sorge nella parte nuova di Tunisi, nella città rimaneggiata in età coloniale con la creazione di ampie strade, parchi e palazzi in stile europeo. Il museo inaugurato nel 1888 preserva un'eccezionale collezione di opere del passato, tra le quali mosaici d'età romana realizzati tra il II e il IV secolo a.C..

Cartagine, la leggendaria città fondata nel 814 a.C. da coloni fenici e rasa al suolo o forse sepolta dai romani, sorgeva in quello che attualmente è un sobborgo della Tunisia con uno dei siti archeologici più interessanti della nazione. Le vestigia dell'antica patria di Annibale sono state riportate alla luce grazie a numerosi scavi che hanno consentito il recupero delle diverse città succedutesi; oggi possiamo ammirare i resti delle terme, del foro, del teatro e dei palazzi, senza dimenticare i mosaici, le statue e gli altri tesori conservati nei musei locali.

Ricordiamo, inoltre, che Tunisi sorge sul golfo omonimo e si protrae verso il mare pertanto non mancano spiagge attrezzate nelle quali trascorrere vacanze rilassanti. Tra le mete preferite nei dintorni della capitale citiamo l'elegante  La Marsa e la vicina Gammarth.

 

Dove